Una lunga ma veloce marcia verso una nuova società per mettere amorevolmente alla porta massonerie deviate, poteri forti e capitalismo finanziario, facendo fallire il progetto più inquietante della storia della umanità, ma anche gli altri di riserva portati avanti da chi vuole perpetuare dominio e sopraffazione . Realizzare per la prima volta una reale democrazia diretta e ripartire da una riformulata sovranità nazionale e monetaria con nuove alleanze geopolitiche, superando le obsolete distinzioni ideologiche e creando un sistema di idee e valori del TERZO MILLENNIO. non è utopia è una necessità storica . La costruzione di un intellettuale collettivo diviso in aree tematiche di lavoro, l'uso massiccio e sistematico della rete , la creazione di metodologie di intervento che consentano di arrivare capillarmente in tutti il luoghi informatici e di creare dibattiti, contraddizioni, crescere allargandosi continuamente, e disarticolare false convinzioni ed apparati , costituisce lo strumento operativo del pari necessario e coerente al fine .

Realizzare per la prima volta una reale democrazia diretta e ripartire da una riformulata sovranità nazionale e monetaria con nuove alleanze geopolitiche, superando le obsolete distinzioni ideologiche e creando un sistema di idee e valori del TERZO MILLENNIO. non è utopia è una necessità storica . La costruzione di un intellettuale collettivo diviso in aree tematiche di lavoro, l'uso massiccio e sistematico della rete , la creazione di metodologie di intervento che consentano di arrivare capillarmente in tutti il luoghi informatici e di creare dibattiti, contraddizioni, crescere allargandosi continuamente, e disarticolare false convinzioni ed apparati , costituisce lo strumento operativo del pari necessario e coerente al fine .

Una strategia che fermi e vinca le diverse teste dell'Idra cambiando anche il corpo socio economico del mostro ,e sostituisca il potere dei popoli ai grandi poteri finanziari , impattando tutti i progetti striscianti finalizzati al dominio e controllo nell'occidente , attraverso corpi dello Stato, corpi politici, esercito e psichiatria e scienza deviati e criminalità organizzate.
PLAYLIST YOUTUBE Clicca sul terzultimo tasto in basso a destra "Playlist" o in alto a sinistra e scorri l'elenco dei video che si evidenzierà nella porzione sinistra della finestra

martedì 4 settembre 2012

ORA, NEI PROSSIMI MESI O MAI PIU'. MA MAI DIRE MAI. .SUBITO ELEZIONI PER PRENDERE IN MANO LE REDINI DELLA STATO E RIDARE UNA SPERANZA.

Dobbiamo interrompere la deriva delle divisioni e delle frammentazioni create, costruite ad arte ( e sul blog altervista UN PICCOLO PAMPHLET POLEMICO CIRCA " INFORMARE SE NON ABBIAMO LE FORZE E' CONTROPRODUCENTE " .  http://www.paoloferrarocdd.altervista.org/ ). 
Dobbiamo interrompere l'attacco distruttivo contro il movimento Cinque stelle e Beppe Grillo . La " recente scoperta" interna della "mancanza di democrazia " nel gruppo, sotto vento delle elezioni , mentre Bersani ed altri saldano l'operazione secondo cui l'antipolitica è "fascista " ( un binomio ridicolo per vari versi , che non dà conto che siamo rifondando idee, valori e contenuti e tanmeno delle radici e matrici di chi opera ), dopo un utile esercizio informativo ma inutile attività di critica politica sulla scelta di Grillo di appoggiarsi alla Casaleggio , nel quale si sono affardellati numerosi gruppuscoli e fonti informative persino sane, indicano una cosa sola .
Il movimento cinque stelle solo perchè può essere ciò che temono e che si erano prefissati di "incorporare " và distrutto concentricamente e delegittimato. 
Anche Barnard che mette l'accento sulla mancanza di preparazione tecnica politica, avendo molta ragione vera e argomenti non insignificanti, reca oggi danno isolandosi. 
Stiamo per proporre una saldatura ed un fronte intorno all'unica forza di alternativa e non più di opposizione e che se rimanesse sola sarebbe destinata alla distruzione . 
Se saremo ingannati, vittime della nostra purezza, lo vedremo in corso d'opera. 
Oggi l'appello è a creare una forza unica di Governo ALTERNATIVA non a far rappresentare partitucoli e opposizioni insignificanti, insipienti e destinate d essere assorbite . 
Percorrere a tappe e marce forzate il dislivello che riguarda chi si è impegnato ad analizzare il reale e formare le genti lo si può far solo con la gente ed ll popolo che si è riunito . 
Al movimento cinque stelle chiediamo solo di aprirsi al dialogo ed alla cultura di chi si è messo a disposizione per un unico obiettivo .
ALTERNATIVA EPOCALE , denuncia di tutto ciò che si è mosso dal dopoguerra ad oggi e costruzione insieme di un modello socio economico e politico che rifondi i valori , le pratiche e la concezione dell'uomo, secondo una prospettiva di cui i paesi del mondo e l'Italia hanno bisogno. 
Siamo, siate più chiari ed espliciti : verificate quanto la pura verità e la analisi corretta , su chi sia lo storico nemico da superare e mettere al'angolo della storia, costituisca  il banco di prova. della sola spallata democratica concepibile in coerenza con i nuovi valori che ci debbono accomunare . 
Nelle prossime elezioni ci aspettano la egemonia e la maggioranza necessari o la sconfitta storica . 
Personalmente solo questo è l'obiettivo. Basterà un cinque per cento in meno per annullare tutto e vanificare un percorso sotterraneo di opposizione uscito "miracolosamente" allo scoperto nell'ultimo anno . 
Tutto è rassorbibile, deviabile e strumentalizzabile, tranne ciò che tumultuosamente nasce in particolari contingenze storiche e si coagula improvvisamente, ben guidato per ostruire e non per mere ribellioni . 
Una èra può chiudersi ed una nuova era può aprirsi .TENTIAMO insieme. 
Se falliremo ci DOVREMO NECESSARIAMente ritirare in buon ordine a lavorare, di fino solo , cultura e insegnamento, informazione e formazione della gente . 
Il che vuol dire o si vince e si governa il nuovo o non si rimane a testimoniare nulla nel Parlamento, dove se non contano le maggioranze tanmeno conteranno le minoranze e le opposizioni . 
L'appello riguarda anche le non forze del non voto, abilmente supportate da chi ha interesse alla dispersione. Si voti ora TUTTI o mai più. 
Mentre le varie esperienze montano e continueranno la parola d'ordine unica è : UNITI e alleati senza doppiezze e senza rèmore apriori . 
Unirsi è ENTRARE tutti con le nostre caratteristiche e contenuti a braccetto ed al'interno dell'unico vero e reale movimento nuovo. 
Movimento cinque stelle apri le porte , non entrano i lanzichenecchi, entrano i fratelli e le sorelle sparsi .. e non per distruggere annacquare, dividere ma per essere UNITi .
E se possiamo , ascoltiamo a fondo ciò che di più completo può utilmente portare il NOSTRO quadro di analisi. La proposta politica è omogenea, già lo sappiamo. 
OCCORRE riunire e fondere insieme valori cristiani, valori laici, programmi contro le massonerie nere ed i poteri occulti, deviati e non, progetti di democrazia diretta ed economico sociali ridisegnando le ideologie e superando il declino in atto, governato da oligarchi e trasversali alleanze di vertice. Eliminando la politica dei costi ed i costi della politica certo, ma portando il vento nuovo, che tutti attendono, al potere legittimo. Uno tsunami politico per far risorgere il sole .. subito , e prima che sia troppo tardi e la ruota della storia si rigiri .
Una alleanza trasversale contrapposta , pluralistica, ma orientata da fini e valori comuni . 
Subito elezioni 



PAOLO FERRARO 


CON IL MOVIMENTO CINQUE STELLE SENZA DIVIDERE ED ISOLARE 




LETTERA APERTA A GRILLO 


CHI E PERCHE' CI NASCONDE LE VERITA' .
Una lunga e veloce marcia verso una società rifondata a partire dai valori comuni per mettere amorevolmente alla porta massonerie deviate e non , poteri forti caste e capitalismo finanziario, facendo fallire il progetto globale più inquietante della storia della umanità. Realizzare per la prima volta una reale democrazia diretta e ripartire da una riformulata sovranità nazionale e monetaria con nuove alleanze geopolitiche, superando le obsolete distinzioni ideologiche e creando un sistema di idee e valori del TERZO MILLENNIO non è utopia è una necessità storica.



BRINDISI 
UNA ALTERNATIVA ECONOMCO SOCIALE E POLITICA SENZA SE E SENZA MA


ROMA 
SUPERARE E COMPRENDERE SESSANTA ANNI DI STORIA RICOSTRUENDOLA


ASCOLI PICENO
UNA ALTERNATIVA EPOCALE STORICAMENTE NECESSARIA 





6 commenti:

  1. Sergio Coco HA SCRITTO. con tutta la stima che ho per lei Dott. Ferraro, io non appoggerò mai chi è parte della massoneria che sta distruggendo l'italia, ho fatto parte del 5 stelle e ne sono uscito disgustato, non si preoccupano dei cittadini , non fanno assolutamente nulla, Grillo a luglio quando hanno ratificato il MES/ESM non ha detto nulla, nei suoi comunicati di luglio non c'è traccia di questa condanna inflitta agli stati europei, 20 anni sono quasi un'ergastolo, non ha mai detto nulla sul trattato di Lisbona, l'ultima volta che ha parlato di signoraggio bancario è stato nel 2008, poi il vuoto, non ne ha più parlato, forse i Casaleggio e associati gli hanno tappato la bocca? è la prima volta che mi trovo in disaccordo con lei, e questo mi dispiace. Poi se le sue ragioni sono altre mi renda partecipe.

    RispondiElimina
  2. Lino Cibernetico Tufano4 settembre 2012 19:32

    Lino Cibernetico Tufano HA SCRITTO.
    Io la chiamo eterogenesi dei fini.
    Se non riusciremo a inventarci nulla sulla possibilità di rappresentare il malcontento popolare io sono per il costruttivismo e andare a votare una forza che non sia ancora compromessa con coloro che sono "i Padri Affondatori", ossia non solo Bersani+Casini+Alfano, ma anche Di Pietro e la Lega nord e senza dimenticare che SEL di Vendola stanno lasciando che siano massacrati -come gli altri- tutti! .. a partire dai più indifesi: i pensionati, gli operai, i giovani che non abbiano "santi in paradiso".
    Questo regime medievale che si inchina ai poteri forti va mandato a casa o alle patrie galere laddove siano dimostrabili i relativi reati.
    Non penso a Beppe Grillo come il salvatore della patria e l'integgerrimo a cui non ci siano da fare le pulci, poiché in prima persona mi sto battendo a sensibilizzare una maggiore democrazia interna dove "ognuno vale uno" nella realtà come -in teoria- lo stesso Grillo afferma nel suo movimento.

    Ma i temi dell'ambientalismo, della ecosostenibilità, di dubitare sulla permanenza nell'euro e quindi chiedere cosa deve ancora accedere per avere una vera banca centrale -> io li sto portando avanti e anche coloro che vogliono cimentarsi sui fatti.
    Il referendum su "euro-sì/euro-no" lo avremo -di fatto- con le prossime elezioni senza indire alcun referendum.
    Il fronte "NO EURO quale nuova arma di distruzione di massa" deve vedere il suo schieramento in opposizione a coloro che hanno creato l'EURO = TRUFFA LEGALIZZATA.
    Ciascuno esporrà le sue ragioni e dovrà essere convincente.
    Non sono io che mi affianco a Grillo, ma è Grillo che deve confermare se veramente parla con *lingua diritta*, e non rimane in mezzo al guado sperando di pescare i voti sia del "sì-euro" che del "no-euro".
    Se Grillo attaccherà l'euro e sarà capace di spiegare che -per come è organizzato- l'EURO ci porterà -> "a terra bruciata" .. sarà stato il Movimento 5 Stelle che si sarà guadagnato il diritto di rappresentare il 99% perché avrà detto parole di verità.

    RispondiElimina
  3. massimo.ceci1@virgilio.it4 settembre 2012 22:39

    Sono d'accordo Paolo, ogni tentazione isolazionista o "purista" rischia di diventare l'ennesima prova di impotenza e lasciare le cose al loro naturale "incacrenimento" potrebbe portare ad un punto di non ritorno; per questo il Movimento di Grillo è un naturale alleato nonostante la vis polemica istrionesca del suo leader, Beppe Grillo, che sembra chiudere le porte ad ogni alleanza

    RispondiElimina
  4. massimo.ceci1@virgilio.it4 settembre 2012 22:42

    attenzione, io ho inteso che Grillo non voglia vicinanze coi partiti tradizionali, con il fuoco di fila che gli stanno scatenando contro e si farà sempre più forte all'avvicinarsi del voto, mi pare anche logico e naturale ma non credo che sia chiuso ad ipotesi collaborative con movimenti che interpretano il malcontento popolare per dare risposte nuove come il tuo o quello di Giulietto Chiesa, Alternativa.

    RispondiElimina
  5. massimo.ceci1@virgilio.it4 settembre 2012 22:44

    e comunque anche se lui personalmente si chiudesse al confronto, il Movimento è fatto di centinaia, migliaia di persone che condividono un programma per certi versi molto vicino al nostro e la convergenza sarà un approdo naturale

    RispondiElimina
  6. http://democraziaora.blog.kataweb.it/2012/11/17/fine-della-repubblica-guardiamo-ad-una-nuova-costituente-dario-fo-afferma-su-la-repubblica-che-e-meglio-bersani-di-renzi-solo-che-renzi-e-in-lista-proprio-per-far-vincere-bersani-la-strategia/

    RispondiElimina


Oggi presso Italia



IL PAESE DEVE SAPERE ..





CLICCA SUI SINGOLI TASTI DI CONDIVIONE PER OGNI ARTICOLO NEL POST O SU SCOOP, OPPURE SUL TASTO "SHARE" ACCANTO, NELLA COLONNA DESTRA DEL BLOG, CHE CONSENTE DI CONDIVIDERE SU 19 NETWORK A TUA SCELTA L'INTERO POST DEL BLOG.

PUOI ANCHE COPIARE L'INTERO POST ED INCOLLALO SU MAIL ED INVIARLO COI TUOI INDIRIZZI E A TUTTI GLI INDIRIZZI CHE TROVI UTILI.


ORA E' IL MOMENTO DI DIFFONDERE TRA TUTTI:

IL PAESE DEVE SAPERE ..

BISOGNA FAR SAPERE AGLI ITALIANI

http://diffusionecdd.blogspot.it/2015/09/diffusione.html






SCOOP LA GRANDE DISCOVERY

SU

SCOOP ED FB

IN 63 ARTICOLI E MILLE PROVE






SCOOP ALTRI CANALI

















COMUNQUE SIETE ORA SUFFICIENTEMENTE MATURI ED INFORMATI PER INIZIARE A LEGGERE ED "ASCOLTARE" IN MODO ATTENTO COMPLETO E CONSAPEVOLE:

IL MEMORIALE DEL 7 MARZO 2011

IL DOCUMENTO SU PISTA FAMILIARE E USO ETERODOSSO DEL DIVORZIO ( e allegati )

LE PROVE AUDIO della CECCHIGNOLA e relative contestualizzazioni

GLI ESPOSTI DENUNCIA MEMORIE AL CSM CHE SMASCHERAVANO GIA’ NEL 2012 LA MANOVRA CRIMINALE SOTTESA E LA IDENTITA' DI QUESTO PERICOLSO APPARATO DEVIATO

LA LETTERA DI NON DIMISSIONI ( l’opposto di ciò che hanno fatto i tanti magistrati martirizzati in silenzio dall’apparato deviato )

ORA POTETE SINO IN FONDO CAPIRE DA SOLI QUALE FOSSE LA POSTA IN GIOCO:

PERCHE’ DOVEVA ESSERE DISTRUTTO IL MAGISTRATO PAOLO FERRARO

PERCHE’ OPERARONO DI CORSA IN CONTRO TEMPO PER TENTARE DI ARGINARE LA INFORMAZIONE E DENUNCIA PUBBLICA CHE AVREI SVILUPPATO E CON QUALE ARCHITETTURA CRIMINALE SI MOSSERO

QUALE DISEGNO E GESTIONE DEL REALE POTERE DOVESSERO DISPERATAMENTE NASCONDERE

SE VI FOSSERO IN GIOCO E QUALI COMPONENTI DEVIATE ( E COME OPERASSERO )


COSA TEMEVANO CHE POTESSE ANCHE EMERGERE

COME ABBIANO OPERATO NEL SILENZIO

COME ABBIANO ATTIVATO LA FINTA CONTROINFORMAZIONE CHE COSTRUIVA IL MITO DI PSEUDO ASSOCIAZIONI CHE COPRIVANO POTERI REALI

E PERCHE’ SOLO PAOLO FERRARO POTEVA ARDIRE E DENUNCIARE RICOSTRUENDO TUTTO E CONTESTUALIZZANDO TUTTO ( SENZA IL TESTIMONE CHE CONTESTUALIZZA LE PROVE OGGETTIVE NON ESISTONO E NON HANNO UN LORO AUTONOMO SENSO COMUNQUE )

COME SIANO ARRIVATI A COMPIERE L’ERRORE MADORNALE DI METTERE IN MANO AL MAGISTRATO PAOLO FERRARO LA PROVA CERTA OBIETTIVA ED INDELEBILE DELLE MANOVRE FATTE E REATI CONNNESSI IN UN CASO EMBLEMATICO

CON QUANTA VOLGARE SICUMERA E VIOLENZA ABBIANO TENTATO DI ARGINARE LA INFORMAZIONE ANCHE A LIVELLO DI CONTROINFORMATORI DI REGIME ATTRAVERSO QUELLO CHE ORMAI IN MOLTI CHIAMANOIL "PROTOCOLLO PETTEGOLO“ ( Derisoriamente)

QUANTA INTELLIGENZA E SENSIBITA’ INTELLETTUALE IMMISERO NEI LORO DUE STUPENDI SCRITTI LUCIANO GAROFOLI ED ENRICA PERRUCCHIETTI QUANDO ANCORA STAVO CENTELLINANDO PROVE ED ANALISI


QUANTO SENSIBILE IMPEGNO SIA STATO MESSO DAI MIGLIORI DI VOI ( per ora ) AVENDO CAPITO BENE E STUDIATO …


PERCHE PAOLO FERRARO ERA ED E’ AMATO E STIMATO DALLA POLIZIA GIUDIZIARIA E DAI MIGLIORI MAGISTRATI NON CRIMINALI E DEVIATI

ORA AVETE INFINE quindi DAVANTI, ED ATTRAVERSO ME E LE VICENDE A ME COLLEGATE, UNO SPACCATO CRIMINALE DI POTERI DEVIATI CHE APRE LE PORTE A TUTTO QUELLO CHE DI CERTO ED INDICIBILE ABBIAMO INDICATO E ANALIZZATO COME DIRETTI TESTIMONI.

UN ORDITO CRIMINALE PLURIENNALE :
IL CASO FERRARO I SILENZI COLPEVOLI O CRIMINALI


UN BEL GUAZZABUGLIO INTERAMENTE DISTRICATO


RITROVANO NOTIZIE PREZIOSE SULLA INDAGINE FIORI NEL FANGO

IL RUOLO CRIMINALE E MALATO GIOCATO DA UNA FETTA DI MAGISTRATI DEVIATI DELLA PROCURA DI ROMA CHE AVEVA TUTTO DA PERDERE SE FOSSE USCITO FUORI QUELLO CHE AVEVANO COMBINATO , A PARTIRE DA PAOLO FERRARO
E qui un ringraziamento non alla rosa ma alla Margherita ...